Paolo Marostica, Atleta del mese MULTISPORT3ining n°62 – Febbraio 2023

Sabrina Coppola, Fisioterapista e Osteopata

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Alessandro Visconti, Fisioterapista

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Náttúra Protein Sport

Azienda partner
Vedi scheda

Nome: Paolo

Cognome: Marostica

Età: 59

Società Sportiva:     

Triathlon: Canottieri Ticino Pavia

Canottaggio e Atletica : CUS Pavia

Ciclismo: Papounti Pavia

Segni particolari:      Carattere tranquillo ed equilibrato

MOTIVAZIONEPaolo: un ragazzo davvero come pochi!!!!! Si definisce tranquillo ed equilibrato…in realtà è molto di più!!

Oltre a queste due doti che si riconosce, dispone di risorse personali di altissimo livello: gran lavoratore, sincero, leale, disponibile, una grinta che può essere un esempio per tanti!

Incarna lo Sport nei suoi valori migliori, e lo fa da sempre: è stato un grande interprete nel canottaggio di alto livello, e nella fase dello Sport amatoriale, riesce a dare continuità alla sua attività, con impegno, dedizione, equilibrio e serenità!!

Da quando ha interrotto la carriera di alto livello nel canottaggio, è un punto fisso del CUS PAVIA a livello dirigenziale, mettendo a disposizione con continuità e passione, la Sua esperienza, nel Consiglio Direttivo; Vi posso assicurare che nella mia attuale veste di Direttore Tecnico del CUS PAVIA Canottaggio, sapere di avere la fiducia di Paolo, è per me motivo di stimolo, motivazione e soddisfazione.

Grande Paolo!!!


Da quanti anni ti dedichi allo Sport:

Mi dedico allo Sport dal 1978, anno in cui ho iniziato a fare Canottaggio, e disciplina nella quale sono arrivate assieme ad Andrea, soddifazioni a dir poco “impagabili”!

Paolo in azione ai tempi “gloriosi” del Canottaggio”!

Interrotta la carriera come canottiere di alto livello, mi sono dedicato – a pertire dal 1989 fino al 1998 – al Ciclismo e alla Corsa.

Nel 1999 ho fatto la mia prima gara di Triathlon!


La tua soddisfazione più grande che hai ottenuto in questi anni?

Su tutto non posso che mettere la Vittoria della medaglia doro [ condivisa con Andrea e che seguiva ad un argento conquistato nel 1984 a Montreal ] ai Campionati del Mondo di Canottaggio nel 1985 ad Hazewinkel in Belgio

Nel Triathlon mi prendo le mie soddisfazioni in termini di podi di categoria; ho portato a termine 5 IRONMAN e nel 2019 mi sono qualificato per il Campionato del Mondo di IM 70.3 a Nizza!

Paolo sulla Finish line di “el mas duro” a Lanzarote

Descrivi quello che di positivo ti sta dando fare Sport nel modo in cui lo stai facendo:

Nell’estate del 1976, passando ore davanti alla televisione per guardare le gesta degli atleti alle Olimpiadi di Montreal, ho avvertito dentro di me una scossa, e ho capito che il mio sogno era quello di provare con tutte le mie forze, ad arrivare ad essere uno come loro!

Il percorso è stato molto impegnativo, ricco di grandi soddisfazioni, e     purtroppo il sogno Olimpico è svanito nel 1988 quando in coppia con  Andrea siamo giunti al secondo posto in  “2 senza”  alle selezioni per la partecipazioni alle Olimpiadi di Seoul.

   Lo Sport comunque dal 1976 fa parte della mia giornata, salvo imprevisti, mi alleno tutti i giorni, mi piace partecipare alle competizioni e preparare la gara in ogni particolare.    

  Respirare l’atmosfera della gara mi fa sentire bene, il risultato è sempre accettato con serenità, a volte la gara va bene con grande soddisfazione, altre volte meno bene, ma sapendo di avere dato il massimo ci trovo sempre qualcosa di positivo.


Conoscendo bene Coach Andrea come definiresti l’approccio e l’attività MULTISPORT3ining?

Andrea lo conosco dagli anni 80 quando dal 1982 al 1988 siamo stati coppia fissa nel Canottaggio Pavese ed in Nazionale, nel 1983, 1984 e 1985; ogni giorno abbiamo trascorso insieme tante ore di allenamento, abbiamo condiviso momenti felici e ci siamo aiutati in momenti difficili.

Che coppia!!!!!

   Di Andrea ho sempre apprezzato la sua positività, ha vinto tanto nella sua carriera sportiva, ha avuto tanti momenti difficili ma ha saputo sempre risollevarsi ancor più forte di prima.

   Questa sua positività accompagnata da una notevole Competenza Tecnica e determinazione, fanno di Coach Andrea una persona unica.