Richard Tancredi: Atleta del mese MULTISPORT3ining n° 65 – Maggio 2023

Vera Poiatti, Avvocato esperto Diritto Sportivo

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Alessandro Visconti, Fisioterapista

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Centro Cremonte

Azienda partner
Vedi scheda

Nome: Richard

Cognome: Tancredi

Soprannome: Il Doc

Età: 49 anni

Società Sportiva: Raschiani Triathlon TEAM

Segni particolari: Irrequieto

MOTIVAZIONERichard: una persona che conosce concretamente il concetto di “mettersi in gioco”! Un lavoro che definirei “totalizzante”, non lo ha frenato di fronte all’ambizione e al desiderio di mettersi alla prova in uno Sport come il Triathlon.

Se devo pensare ad una caratteristica che Richard evidenzia, senza dubbio mi viene in mente “la sua grinta”: non si tira mai indietro e questo lo porta a dare sempre il meglio di se quando “attacca il pettorale”!

Bravo Richard!! Avanti così verso tutti i Tuoi obiettivi!


  • Da quanti anni ti dedichi allo Sport?

Posso rispondere “da sempre”. Ho iniziato da piccolo con il nuoto, bellissimo stupendo, a seguire il calcio come portiere [ lasciamo perdere finiva sempre in rissa], poi il grande amore per il tennis, elegante davvero unico, poi la corsa per anni, e infine , dal 2017 il Triathlon.

Vengo da una famiglia di sciatori e non ho mai voluto mettere un paio di sci…incredibile!!!!


  • La tua soddisfazione più grande che hai ottenuto in questi anni?

Riuscire a conciliare il lavoro con lo sport è davvero un impresa, e per me già una grande soddisfazione.

Il primo IRONMAN 70.3 a Palma De Maiorca è stato un traguardo, non pensavo di riuscire a concludere la gara, un esperienza unica che ho condiviso con tanti amici.

Richard con il Coach, il giorno del suo esordio al Triathlon Sprint di Andora

  • Descrivi quello che di positivo ti sta dando fare sport nel modo in cui lo stai facendo

Il triathlon permette di svolgere e di allenare tre discipline molto diverse tra loro, quindi cerco di organizzarmi per allenare tutte e tre le discipline divertendomi.

Quello che non sono ancora riuscito a fare e conciliare le tre in un’unica sessione, la vera preparazione alla gara insomma con l’adattamento della muscolatura al passaggio da una disciplina all’altra.

Sarà uno dei mie prossimi obiettivi.


  • Conoscendo bene Coach Andrea come definiresti l’approccio e l’attività MULTISPORT3ining?

Coach Andrea è una persona davvero speciale, sia in campo che fuori. Riesce a calibrare gli allenamenti in base alle tue condizioni, agli impegni lavorativi cercando di darti sempre la motivazione giusta al momento giusto.

Stabilendo un obbiettivo riesce a darti sempre la carica che serve!