Stefano Bruni, Atleta del mese MULTISPORT3ining n° 54 – Giugno 2022

Vera Poiatti, Avvocato esperto Diritto Sportivo

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Emiliano Giorgi, Biologo Nutrizionista

Professionista convenzionato
Vedi scheda

R Bike Menton

Azienda partner
Vedi scheda

Nome: Stefano

Cognome: Bruni

Soprannome: Il soldato

Età: 56

Società Sportiva: ASD Canottieri Ticino

MOTIVAZIONEStefano: una persona davvero gentile, sorridente, generoso come pochi, che non esita a mostrare la Sua gratitudine.

Quando mi ha contattato per valutare la mia proposta come Coach, ci siamo trovati per pianificare il programma di allenamento nel medio e nel lungo periodo, mi ha colpito fin da subito la fiducia incondizionata che mi ha mostrato.

Lavorando assieme ha concretamente evidenziato nei mie confronti, non solo una sempre più consolidata fiducia, ma ha dimostrato di apprezzare il mio atteggiamento di guida nelle scelte del percorso di avvicinamento alla sua “gara sogno”!

Grande Stefano, mi sento orgoglioso di essere il Tuo Caoch!


Da quanti anni ti dedichi al Running?

Posso dire che mi dedico alla corsa in modo continuativo a partire dal 2019.


La Tua soddisfazione più grande che hai ottenuto in questi anni?

Senza dubbio posso riportare due grandi soddisfazioni, molto ravvicinate tra loro: la partecipazione alla Ultra Milano Sanremo Relay, [ condivisa con i miei amici compagni di squadra ] e esattamente un mese dopo aver preso parte alla mitica 100 Km del Passatore.


Descrivi quello che di positivo ti sta dando fare Running nel modo in cui lo stai facendo.

La corsa, diversamente dagli altri Sport che ho praticato, è davvero fatica, ma quella fatica che considero e valuto come positiva: mentre corro sono con i miei pensieri, mi isolo, e trovo questa situazione davvero molto ma molto positiva.

Nella mia scansione settimanale di allenamento, almeno una volta mi trovo con i miei compagni di squadra e amici Runner; ma anche quando condivido il momento dedicato all’ allenamento, mi rendo conto che riesco ad isolarmi, rimango con i miei pensieri, e mi ritrovo a pensare che non sono le gambe a macinare i km, ma la testa!


Cosa hai trovato in Coach Andrea e nell’approccio  MULTISPORT3ining?

In Coach Andrea e nel suo approccio alle tabelle di allenamento, non ho trovato solo un Coach molto preparato, ma anche una persona sincera e un amico. In questi due anni di allenamenti con le sue tabelle personalizzate, mi sono sentito coinvolto nelle sue scelte che mi hanno portato in modo equlibrato e ponderato, a spostare il mio limite, preparandomi nel modo adeguato a sfide che sembravano impossibili.

Ma più di tutto posso dire di aver trovato una persona che mi ha dato fiducia e mi ha accompagnato come tecnico e come Coach a realizzare un mio grande sogno: a 53 anni e con con 15 kg in sovrappeso, si è messo in gioco al mio fianco, ha creduto in me, e nel mio sogno, quello di correre la 100 km del Passatore!

Grazie Coach Andrea.