Pensa velocemente e reagisci efficacemente – Bologna – Relais Bellaria – 9 aprile 2019

Valuta le tariffe Multisport3ining e consulta la modalità relative all'allenamento personalizzato. Non esitare a contattarmi, scrivimi all'indirizzo andrea@multisport3ining.it

Martedi 9 aprile a Bologna presso il Relais Bellaria, ho tenuto per Affinity, uno speech  dal titolo “Pensa velocemente e reagisci efficacemente“.

Uno speech formativo e di motivazione che ha avuto lo scopo di consolidare il convincimento tale per cui,  grazie ad organizzazione/time management  e capacità di adattamento, si possa esercitare al meglio il concetto di modalità multitasking.

Ho iniziato il mio intervento parlando di Triathlon e delle capacità di adattamento che si sviluppano grazie alla multidisciplina, per poi introdurre concetti relativi ad una corretta gestione del nostro tempo ( e delle nostre scelte), e della capacità di lavorare ( e di fare le scelte giuste )  “sotto stress”, sapendo distinguere le priorità in base ai criteri di “importanza” e di “urgenza”.

Non sempre infatti siamo in grado di orientare le nostre scelte, sulla base delle corrette priorità, e questa situazione ci induce a momenti di confusione con risulati relazionali e professionali connotati da basso livello di efficacia.

Banalmente e molto semplicemente uno dei segreti è abituarsi a “fare”, a mettersi in gioco, a non fermarci di fronte a variabili che appaiono non del tutto favorevoli, facendo nostro il concetto sintetico e potente espresso da Waine Gretzky ( the great one )

Sbagliate il 100% dei tiri che non fate!

 

Riassumendo, possiamo abituarci a pensare rapidamente ed agire efficacemente se:

  • abbiamo le competenze per farlo, lavoriamo per elevare le nostre abilità   e diversifichiamo le  nostre esperienze.
  • Abbiamo fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità.
  • Abbiamo la consapevolezza che possiamo sbagliare, ma anche che possiamo fare le scelte corrette.
  • Abbiamo gli strumenti per capire cosa è emerso da un’eventuale scelta sbagliata, e l’umiltà di ammettere l’errore per non ripeterlo in futuro.
  • Facciamo e ci mettiamo in gioco lavorando sul nostro senso di autoefficacia.
  • Ogni tanto….provare ad andare oltre!

Buoni “pensieri” e “buone scelte veloci ed efficaci”.