Running, Triathlon e terapia con onde d’urto – di Andrea Civardi

Valuta le tariffe Multisport3ining e consulta la modalità relative all'allenamento personalizzato. Non esitare a contattarmi, scrivimi all'indirizzo andrea@multisport3ining.it

L’onda d’urto è un’onda acustica con un elevato picco di pressione regolabile in un piccolo range di frequenza, è indicata per il trattamento di patologie tendinee croniche ed acute.
Questa terapia è utile in diverse patologie che si presentano spesso ai Triatleti o Runner, riducendo l’infiammazione articolare ed aumentando in modo veloce ed importante la vascolarizzazione locale.

Ultimo, ma non per importanza le onde d’urto hanno la caratteristica di avere un elevato potere antidolorifico e di rigenerazione dei tessutale.

Combinando le onde con esercizi di stretching e/o Tecarterapia® si ritrova un miglioramente significativo rispetto alla sola mobilizzazione articolare.

Le indicazioni per il trattamento con le onde d’urto nelle patologie muscolo scheletriche acute o croniche più ricorrenti negli sport di endurance sono:

Tessuti molli:
Tendiniti e tendinopatie calcifiche dell’achilleo
Tendinite della fascia plantare del tallone (Fascite plantare)
Tendinite dei flessori della coscia
Esiti di stiramenti e strappi muscolari
Cicatrici
Pubalgia
Trattamenti muscolari dei trigger point (punto doloroso)
Andrea Civardi è fisioterapiste ed osteopata; specialista da 11 anni in Tecarterapia® e da 5 anni nella terapia con onde d’urto EMS® Dolorclast, avendo frequentato i corsi di apprendimento presso la Accademy EMS®.

Nella maggior parte dei casi con il trattamento EMS®, il quadro doloroso si risolve, l’indice di efficacia terapeutica e cmpliance del paziente è altissimo.

Ottimi risultati vengono riportati in campo sportivo, consentendo all’atleta un ritorno all’attività in tempi brevi.

I risultati sono riportai con l’uso delle apparecchiature EMS®; ovvero l’azienda Svizzera inventrice del sistema di terapia extracorporea ad onde d’urto.