L’importanza del riscaldamento prima dell’allenamento e delle gare

Luca Pacciolla, Medico Chirurgo Dietetica e Nutrizione Clinica

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Sabrina Coppola, Fisioterapista e Osteopata

Professionista convenzionato
Vedi scheda

In_Forma corsi

Azienda partner
Vedi scheda

Per un atleta è sempre utile per non dire fondamentale eseguire degli esercizi preliminari prima delle sedute di allenamento o delle gare. Il riscaldamento ha grande importanza e risulta quindi rappresentare un momento necessario che deve precedere la pratica sportiva, che si tratti di allenamento o gare.
Perché ha così tanta importanza il riscaldamento?
Grazie al riscaldamento eleviamo la temperatura corporea  e muscolare prima dell’allenamento, facilitando l’attività degli enzimi responsabile dell’aumento del metabolismo della muscolatura scheletrica.
Questo aumento della temperatura corporea e muscolare fa affluire ai muscoli una maggiore quantità di sangue e di ossigeno, accelerando in questo modo la velocità dei riflessi e della contrazione muscolare.
Se somministriamo al fisico un esercizio improvviso  violento e faticoso, possiamo dar luogo ad un afflusso inadeguato al cuore. Grazie ad un adeguato riscaldamento questo pericolo è ridotto.
Un adeguato riscaldamento riduce la possibilità di incorrere in danni muscolari e /o articolari durante l’allenamento, o nelle gare, che possono evidenziarsi durante la prestazione atletica.
Ogni atleta perfeziona la propria metodica di riscaldamento, quasi sempre rappresentata da un mix di esercizi passivi, esercizi attivi e specifici.
L’importante è che al momento della partenza o dell’inizio della prestazione i fattori fisiologici quali il flusso ematico e la temperatura muscolare siano ai loro livelli ottimali.