Giorgio Alemanni e i “suoi” 30 anni di Triathlon…….

MIchele Mimmo, Assicuratore degli Sportivi

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Gaspare Battaglia, Campione del Mondo di apnea - Mental Coach

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Náttúra Protein Sport

Azienda partner
Vedi scheda

…..è così che in una sera di fine novembre, grazie alla fantastica iniziativa del Presidente del RASCHIANI TRIATHLON PAVESE, Andrea Libanore, ho l’opportunità di essere seduto al   fianco di  Giorgio Alemanni, mentre presenta il suo libro “30 anni di TRIATHLON”.

Mi sento intimamente felice, e non perdo occasione per evidenziare il fatto che tutti noi abbiamo un debito di gratitudine nei suoi confronti: è uno dei “pionieri Italiani” di questo meraviglioso Sport, e lui si può portare per sempre con se, il fatto di essere uno dei partecipanti alla prima gara italiana , al Lido di Ostia nel 1984.

Durante la presentazione, ho l’opportunità di intervenire, ed il feeling con Giorgio, si dimostra da subito perfetto…..e questo mi da soddisfazione e mi gratifica molto.

Sto leggendo il suo libro, e mentre lo leggo mi sento a dir  affascinato. Penso alle difficoltà iniziali di chi si avvicinava al Triathlon, e percepisco nei racconti di Giorgio, un mix di passione semplicità trasparenza e voglia di mettersi in gioco.

Giorgio sei un esempio e racconti 30 anni di Sport in un modo esemplare.

Mi auguro davvero che siano in tanti a mettere le mani, la testa ed il cuore sul Tuo libro

Un abbraccio

Andrea

 

3 commenti su “Giorgio Alemanni e i “suoi” 30 anni di Triathlon…….

  1. Grazie a te Andrea per le belle parole e grazie anche da parte mia a Andrea Libanore, Presidente/atleta appassionato e pieno di iniziative che fanno il bene del nostro sport.
    Ti confesso che 30 anni fa (anzi oramai 31) quando mi sono buttato nelle acque del lido di Ostia mai più avrei lontanamente immaginato che stavo per partecipare ad un evento che avrebbe cambiato e inciso profondamente, in positivo, nella mia vita.
    Forse solo ora mi rendo pienamente conto di questo fatto e come dici molto bene tu questo ricordo me lo tengo orgogliosamente stretto.
    Il primo approcio della nostra conoscenza è stato assolutamente da feeling, ora però tocca a me conoscere meglio il coach Andrea, le occasioni non mancheranno e se..mancheranno le creeremo.
    un caro saluto
    giorgio

  2. Sai caro Giorgio
    che quel giorno di 31 anni fa non hai solo cambiato in positivo la Tua vita, ma hai indirettamente influenzato positivamente e indirizzato chi si è approcciato al Triathlon dopo di Te..
    ….creeremo occasioni di incontro
    Un carsismo saluto
    Andrea

  3. Sono felicissima che le vostre strade si siano incrociate e che vi siate conosciuti,
    tutti e due speciali!

I commenti sono chiusi.