Sette giorni all’IM 70.3 di Pais d’Aix – la settimana pre-gara

Simone Vivaldi, Personal Trainer

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Luca Pacciolla, Medico Chirurgo Dietetica e Nutrizione Clinica

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Centro Cremonte

Azienda partner
Vedi scheda

Questa volta manca una settimana all’IM 70.3 di Pais d’Aix! …..e se quando mancavano 30 giorni avevo detto “si può cominciare  a dire che non manca molto” …adesso dico…. “ormai ci siamo”!
L’allenamento di questo ultimo mese, dedicato alla  preparazione di questo IM 70.3, mi soddisfa.
Lo scenario dell’ultimo periodo  mi ha visto partecipare il 25 agosto all’ITALYMAN di Lecco/Malgrate: una gara dura, soprattutto nella frazione ciclistica, conclusa con un tempo complessivo di 5h 29’58”. Esattamente quattro settimane prima avevo gareggiato nell’ARONAMAN.
Sento la gara e ne sono felice. Ci tengo, mi sono preparato bene per affrontare un IM 70.3 e voglio arrivare domenica ( 22 settembre) pronto! Le due gare sulla mezza distanza alle quali ho partecipato  mi sono servite per diversi motivi: ho ripreso confidenza con la lunga distanza, mi sono riabituato alle variabili che questo tipo di gara presentano  e ho capito quali erano i punti sui quali dovevo lavorare per progredire.
Nelle ultime due settimane prima dell’Ironman ho caricato, sia sotto l’aspetto quantitativo (distanze) che qualitativo (ritmo gara sia in bici che di corsa).
Ora sta per iniziare la settimana pre-gara ed è arrivato il momento di scaricare.
La mia settimana pre-gara è personalizzata
Pertanto, anche se ci sono delle indicazioni e degli schemi suggeriti per la settimana discarico (prima dell’Ironman 70.3), personalmente doserò e pondererò le scelte degli allenamenti, tenendo conto di tutte le informazioni che le precedenti sedute allenanti mi hanno fornito fino a questo punto.
Nella pratica la mia settimana pre-gara si svilupperà in questo modo:
Lunedì: nuoto lento e continuo per riposare corpo e soprattutto gambe dall’ultimo allenamento pesante del giorno precedente.
Martedì: bici 60’ di FR (Fondo di Rigenerazione con 2 o 3 progressioni da uno o due minuti alla soglia).
Mercoledì: nuoto lento con qualche progressione alla soglia e come secondo allenamento una corsa lenta e progressiva lasciando andare le gambe (in realtà abbino questo breve allenamento ad una serale alla quale partecipo rappresentando la mia società, il RASCHIANI TRIATHLON PAVESE).
Giovedì: bici 40’-50’ di FR (Fondo di Rigenerazione con 2 o 3 progressioni da uno o due minuti alla soglia  ) + 10’ corsa media.
Venerdì: viaggio e riposo.
Sabato: riposo o quello che la logistica organizzativa consentirà.
Domenica: Gara (IM 70.3 di Pays d’Aix)
E una buona settimana pre-gara dopo un buon periodo di carico….di solito porta buoni risultati….
Vedremo, vedremo!