Ironman Klagenfurt 2013: breve analisi del percorso

Vera Poiatti, Avvocato esperto Diritto Sportivo

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Sabrina Coppola, Fisioterapista e Osteopata

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Studio Civardi

Azienda partner
Vedi scheda

Domenica 30 giugno a Klagenfurt si disputerà l’Ironman Austria, probabilmente la gara del circuito WTC più partecipata al mondo da parte dei triatleti  italiani. Scopriamone il percorso.
Tutti gli Ironman sono belli, ma Klaghenfurt esercita un fascino veramente particolare. Il parco atleti è a dir poco fantastico e come lo si vive nei giorni della vigilia, tanto lo si “percorre” durante la gara. La frazione di nuoto è particolare: si può dire che termina dopo 3km….perchè gli ultimi 800 metri si nuota dentro un canale con il pubblico che ti incita assiepato su entrambe le sponde……un emozione unica.
La frazione di bici è nota per essere abbastanza veloce, ma presenta comunque difficoltà altimetriche degne di nota. Due giri da 90 km con i primi 30 con falsopiano  scorrevole (buona parte sul lungo lago) per trovare le due asperità più impegnative al 35mo km e poco dopo il sessantesimo. Se è vero che normalmente uno capisce se la giornata “ è buona” dopo la prima ora di bici, è altrettanto vero che importante è non essere impulsivi ed esagerare sulle parti veloci, magari eccedendo con le frequenze cardiache e proponendo un lavoro muscolare al quale non ci si è adattati in allenamento. Quindi, gestione lucida dello sforzo da subito, e nei tratti in salita dove le pendenze arrivano  al 10% utilizzare il rapporto leggero senza intestardirsi a spingerne uno troppo duro per guadagnare pochi secondi. In questi tratti…pedalerete tra due ali di folla….e se posso dare un consiglio…..emozionatevi, e tenetevi questo ricordo.
Superata la seconda asperità inizia la parte più bella del giro dove si può spingere bene in discesa e riprendere un po’ la media.
La maratona dell’Ironman di Klagenfurt, come in tante altre gare di questo tipo è caratterizzata da un sostegno da parte del pubblico veramente eccezionale: non si è mai soli!!!!!

Che sia un grandissimo IRONMAN per tutte e per tutti.