Il Flebo Linfo Tape

Simone Vivaldi, Personal Trainer

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Vera Poiatti, Avvocato esperto Diritto Sportivo

Professionista convenzionato
Vedi scheda

Zoot

Azienda partner
Vedi scheda

Lo scopo della nostra ricerca con Flebo Linfo Tape è:

utilizzare il TAPE1 nel linfedema primario e secondario
contribuire a far continuare il riassorbimento linfatico proprio in quelle zone dove il bendaggio flebo-linfologico multistrato non riesce ad arrivare
MATERIALI
Il nastro terapeutico adesivo elastico non medicato a corta estensibilità da noi utilizzato1 ha una tensione su carta del 10-15%, con una possibilità di stretch del 30-40% rispetto alla lunghezza di riposo originaria, è composto per il 97% da cotone e per il 3% da spandex (lycra), può essere tirato su un solo asse, è resistente all’acqua ed è privo di lattice.Per avere un effetto drenante e per migliorare la circolazione linfatica, il nastro deve essere tagliato seguendo alcune regole fondamentali. Deve avere una base di circa 2cm che va sempre applicata sulla stazione linfonodale di riferimento e più code, di lunghezza pari al territorio corporeo che si vuole coprire. Il tape viene applicato dal terapista sfruttando la “paper off tension” cioè la tensione stessa con cui il nastro è attaccato sulla carta, che risulta del 10-15%. Questa tensione ha un importante effetto “recoil”, che consente un richiamo dei liquidi proprio nella direzione in cui il nastro è stato applicato. Una volta posizionato, il nastro deve essere “scaldato” manualmente dal terapista per attivare il collante e per evitare che il nastro si possa staccare.
1 Leukotape K

RISULTATI

Il FLEBO-LINFO-TAPE è sicuramente una metodica terapeutica di grande aiuto per il paziente e per il terapista. Ha un’elevata effiacia con costi decisamente bassi. Sicuramente l’esperienza del terapista e il timing, ossia la determinazione dei tempi di applicazione del tape, sono due aspetti fondamentali e importanti per un ottimo risultato. Tutti i pazienti hanno riscontrato una effi cacia dopo il trattamento con il FLEBO-LINFO-TAPE, riferendo di sentire la zona trattata più “libera”, più “morbida”, ”più leggera”. Alla palpazione in effetti si nota una maggiore ballottabilità dei tessuti e un minore accumulo di edema nell’area sovrastante il bendaggio flebo-linfologico (ossia la radice dell’arto).

Dott. S. Germano*, Dott.ssa E. Contini*, A. Civardi*, Dr. D.Corda**
* Massofisioterapista, Polimedica San Lanfranco, Servizio di Riabilitazione Flebolinfologica
** MD Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione, Polimedica San Lanfranco, Servizio di Riabilitazione Flebolinfologica